PTERGIO OCULARE - Oculista Torino

Vai ai contenuti

Menu principale:

PTERGIO OCULARE

Servizi

E’ una malattia degenerativa che coinvolge la cornea e la congiuntiva. Si manifesta come una membrana bianco-giallastra composta da tessuto fibromatoso e vasi sanguigni e generalmente prende origine dalla congiuntiva nasale ,tende a crescere verso la cornea,aumentando di dimensione assumendo una forma grosso modo triangolare. E’ tipica delle popolazioni equatoriali,e di coloro che vivono all’aperto.

I raggi ultravioletti e le variazioni termiche ne favoriscono lo sviluppo. Generalmente è asintomatico,ma ingrandendosi può causare rossore,senso di corpo estraneo,lacrimazione, e bruciore. Quando lo Pterigio aumenta di dimensioni e determina un calo visivo l’unico trattamento è l’asportazione chirurgica.

L’intervento si svolge in anestesia locale,ha una durata di circa 45 minuti e consiste nell’asportazione della testa e del corpo del medesimo,con una accurata ed estesa rimozione del tessuto fibrovascolare.Per evitare il recidivare  dello Pterigio si usa una tecnica di autotrapianto della congiuntiva,prelevata da un altro settore dell’occhio del paziente e ripiantata nel settore operato. ( Pterigio con lembo )

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu