PTOSI DELLA PALPEBRA - Oculista Torino

Vai ai contenuti

Menu principale:

PTOSI DELLA PALPEBRA

Servizi

E’ una condizione in cui una o entrambe le palpebre  superiori sono abbassate rispetto alla norma e quindi il margine superiore della palpebra va a coprire parzialmente o,nei casi più gravi, totalmente la pupilla.
 
La ptosi può essere : congenita acquisita,neurologica o muscolare.

Si tratta di un cedimento strutturale e quindi di un problema funzionale spesso scambiato per estetico.  Il tutto porta ad una incapacità di sollevare la palpebra superiore.

L’anomalia può essere congenita,quindi presente fin dalla nascita,o acquisita e quindi comparire nel corso degli anni. Il sintomo principale è proprio l’aspetto della palpebra che riduce l’apertura oculare; quindi la difficoltà ad aprire gli occhi,una limitazione, nei settori superiori,della capacità visiva più o meno gravi a seconda del grado di deficit funzionale e muscolare.

Per quanto riguarda la diagnosi della medesima sono utili : l’esame del campo visivo, la visita ortottica.
L’unico trattamento risolutivo è l’intervento chirurgico eseguito in anestesia locale  ed in regime di day hospital.
 
Non esistono purtroppo misure preventive.

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu